QUANTCRETE

PRESTAZIONI SUPERIORI SOSTENIBILI



COSTRUIRE CON LA NANOTECNOLOGIA

La nanotecnologia porta le prestazioni dei materiali da costruzione al livello successivo, oltre le capacità contemporanee dei sistemi di cemento e calcestruzzo.

Il settore di rinforzo dei materiali da costruzione di NANOARC è specializzato nella progettazione e produzione di Quantum Concrete (QuantCreteTM). Si tratta di nanoadditivi sviluppati in modo sostenibile ed ecologico, realizzati con nanomateriali ad alto contenuto di blaine e ad alte prestazioni, noti come Quantum Materials.


LA QUESTIONE PRINCIPALE

La porosità è molto importante nel determinare la forza di un materiale. Nelle ossa, l'aumento della porosità è la causa della fragilità ossea (osteoporosi). Lo stesso concetto si applica alla ceramica, ai metalli, ecc.

I pori nel calcestruzzo determinano la resistenza e la capacità complessiva del materiale da costruzione di resistere alle sollecitazioni meccaniche causate dal calore, dalle forze di taglio o dalla degradazione chimica. I pori con una dimensione da 2,5 a 20 nanometri (nm) (o da 0,0025 a 0,02 micron) sono considerati pori innocui. I pori con una dimensione di 20 - 50 nm (0,02 - 0,05 micron), sono pori meno dannosi. I pori superiori a 50 nm (0,05 micron) sono dannosi e compromettono la stabilità a lungo termine di un materiale da costruzione come il calcestruzzo.

Va da sé, che per migliorare la resistenza del calcestruzzo agli agenti di degrado, i nanomateriali con una gamma di dimensioni inferiori a 20 nm (0,02 micron), che forniscono funzionalità fisiochimiche specifiche per il problema da affrontare, sono in effetti una necessità. Questa gamma di dimensioni delle particelle sotto i 20 nm corrisponde a ciò che la nanotecnologia classifica come materiali quantici. Da qui il termine, Quantum Concrete, o QuantCrete.


COS'È QUANTCRETETM ?

QuantCrete sono nanoadditivi ad alte prestazioni, composti chimicamente da materiali già noti al settore delle costruzioni, ma si differenziano per il fatto che sono materiali quantici ad altissime prestazioni, ad architettura atomica, con dimensioni delle particelle inferiori a 20 nm.

Quando i prodotti QuantCrete vengono aggiunti in quantità molto piccole, tipicamente all'interno di sistemi di materiali da costruzione, conferiscono sia integrità strutturale che funzionalità superiore, con meno cemento. I sistemi QuantCrete permettono alla costruzione finale di resistere agli agenti di degrado come le forze di taglio, la corrosione, gli attacchi chimici, le fluttuazioni di temperatura e le radiazioni ionizzanti.

L'industria delle costruzioni si affida attualmente al fumo di silice per migliorare le prestazioni del calcestruzzo. Il fumo di silice ha tipicamente valori di blaine di ~ 200,000 cm2/g. I valori di blaine di QuantCrete vanno da 359.300 a 703.000 cm2/g per il miglioramento sostanziale dei sistemi di cemento e calcestruzzo. A valori di blaine così alti, i nostri nanoadditivi sono molto reattivi per la polimerizzazione accelerata, cementizi, minimizzano la porosità, inibiscono la corrosione e consentono una riduzione continua dell'impronta di carbonio sia del cemento che del calcestruzzo.

Quando i prodotti QuantCrete vengono aggiunti, in genere tra lo 0,00007 e lo 0,0002% in peso, convertono il calcestruzzo convenzionale, i cementi e altri sistemi di materiali da costruzione associati, in sistemi superiori/ad alte prestazioni.

NON siamo produttori di calcestruzzo/cemento, ma forniamo i nanoadditivi essenziali che rendono i vostri prodotti più performanti. Come la natura prende il carbonio e converte la grafite in diamante, noi prendiamo materiali semplici che vi sono familiari e miglioriamo le loro prestazioni in modo significativo.


MINORE IMPRONTA DI CARBONIO

La produzione di cemento portland è un processo ad alta emissione di CO2. Circa 900 kg di CO2 vengono emessi nell'atmosfera per ogni 1000 kg di cemento portland prodotto. È quindi importante abbassare il contenuto di cemento, senza impattare negativamente sulle prestazioni del vostro materiale da costruzione, o perdere il vantaggio competitivo in un progetto. QuantCrete vi aiuta a raggiungere questo obiettivo.

I dati delle nostre prove dimostrano già che è possibile ottenere e mantenere un'elevata resistenza con il 15% in meno di cemento, sostituendolo con solo 1 g di QuantCrete per ogni tonnellata di calcestruzzo. Questo si misura direttamente come una riduzione dei livelli di emissione di CO2 del vostro sistema di costruzione, del 15% e potete abbassare ulteriormente i livelli di emissione, con le giuste formulazioni. Con le continue preoccupazioni che circondano il clima globale, crediamo che sia essenziale considerare la riduzione del cemento nei vostri processi di costruzione e bilanciare le prestazioni con sistemi di materiali più intelligenti, come QuantCrete.

Con requisiti di volume così bassi, possiamo spedire QuantCrete a voi, ovunque nel mondo. Quindi, essenzialmente, per ogni 1000 tonnellate di miscela di calcestruzzo, avrete bisogno in media di 1 kg di QuantCrete, a seconda dell'applicazione designata o del campo di utilizzo.

I BENEFICI

COSA AFFRONTIAMO

In sostanza, ci occupiamo di durabilità. La durabilità che i prodotti QuantCrete conferiscono ai materiali da costruzione è pensata per mitigare gli alti costi associati alla manutenzione e alle riparazioni.

In poche parole, QuantCrete è un rimedio per risparmiare sui costi a lungo termine; il costo del rinforzo è qualche centinaio di sterline, euro o dollari in più ora, per risparmiare centinaia di migliaia o milioni di costi di manutenzione in futuro.

Tradotto con www.DeepL.com/Translator (versione gratuita)La fonte chiave del cedimento strutturale nei sistemi di costruzione, proviene dalla porosità. I pori causano crepe, cedimenti strutturali e permettono la penetrazione di agenti corrosivi.

Nei materiali da costruzione, i pori sono classificati come nocivi, meno nocivi e innocui. Questi pori sono 10 - 100 volte più piccoli dei prodotti granulari di ZnO, clinker di cemento e fumo di silice, attualmente utilizzati sul mercato.

I materiali da costruzione contemporanei sono ancora soggetti a cedimenti strutturali indotti dalla porosità. Le crepe che si formano sono siti di penetrazione per agenti di degradazione come batteri, umidità e salinità, che a loro volta creano antiestetici e corrodono le armature. I materiali convenzionali hanno anche bisogno di resistenza alla flessione per resistere alle sollecitazioni meccaniche quando si piegano sotto la pressione di forti venti, scosse o terremoti.


COME QUANTCRETE LO RISOLVE

La nostra selezione di nanomateriali QuantCrete consiste in composti misti minerali naturali ad alta superficie e ad architettura atomica, a seconda della loro funzione designata. Funzionalmente, i prodotti QuantCrete rientrano in due categorie principali :

1) QUANTCRETE FILLER

2) QUANTCRETE FLEX


QUANTCRETE NANOFILLER:

Nanopolveri ad alta superficie, con granulometrie inferiori a 20 nanometri (0,02 micron), e sono 1000 volte più piccole dell'ossido di zinco granulare, del fumo di silice e del clinker di cemento. Quando vengono aggiunte a una miscela di cemento/cemento, le nanoparticelle riempiono i pori e densificano il calcestruzzo, per potenziare la resistenza alla formazione di crepe e al cedimento strutturale. A seconda della composizione chimica, i materiali offrono alcuni dei seguenti, tra gli altri:


- Ridurre sostanzialmente la porosità

- Altissima resistenza alla corrosione

- Minore reattività agli alcali

- Mitigare l'attacco dei solfati

- Aumentare la stabilizzazione del suolo

- Schermatura dalle radiazioni nucleari

- Blocco della luce ultravioletta (UV)

- Aumentare la resistenza alla compressione

- Proibire la penetrazione dell'umidità e la crescita di agenti antiestetici (es. batteri, muffe, funghi).

QUANTCRETE FLEX:

Questo prodotto unico è singolare nel mercato dei nanomateriali e il primo del suo genere. Consiste in materiali nano-sheet bidimensionali (2D) atomicamente sottili, simili per morfologia al grafene ma chimicamente diversi. Nonostante sia atomicamente sottile, il materiale si estende su diversi micron di dimensione. Questa struttura conferisce un'altissima area superficiale, aumentando significativamente la reattività e le prestazioni del materiale, oltre a quelle dei sistemi QuantCrete Filler.

QuantCrete Flex è progettato per fornire una prestazione superiore e compensare le carenze di QuantCrete Filler, infilandosi tra le crepe e i pori, dove solo le piccole molecole possono penetrare, e i materiali Filler non possono andare. Densifica la struttura del calcestruzzo, senza aumentarne il peso e riduce ulteriormente la penetrazione dell'aria.

Quando viene aggiunto a una miscela di cemento/cemento, il suo ruolo è quello di apportare un fattore supplementare: la resistenza alla flessione (twist/flex). I siti di "flessione" creati dai materiali, sono designati per permettere al calcestruzzo di resistere meglio allo sforzo di trazione, in circostanze come :

Movimento della terra - terremoti

Elementi atmosferici - uragani, forti onde/correnti di marea

Le devastazioni del tempo - clima e degrado indotto dall'uomo


COME USARE QUANTCRETETM

Aggiungere la nanopolvere QuantCrete al vostro prodotto (ad esempio calcestruzzo, cemento, microcemento, malta, boiacca, argilla, ecc.) nella fase secca, mescolare accuratamente per consentire la distribuzione delle nanoparticelle QuantCrete, quindi idratare e procedere come di consueto. La natura fa il resto.


DOSAGGIO

In media, è necessario meno di mezzo cucchiaino di QuantCrete, cioè 2,4 grammi (~ 0,09 once)* per metro cubo di calcestruzzo.

COSTRUZIONE RIDEFINITA

La nanotecnologia nell'industria delle costruzioni crea una svolta nella prospettiva. In un settore in cui lo scenario familiare è quello di utilizzare grandi quantità di materiali, la nanotecnologia è l'esatto opposto. In quest'ultimo mondo, si ottiene di più usando meno. QuantCrete crea un'esperienza completamente nuova ed eccitante per l'industria delle costruzioni, e apre la strada a prospettive precedentemente irraggiungibili in architettura.

Sapete che attualmente raggiungiamo 172 coulomb con solo lo 0,0001 wt % di QuantCrete Filler in una miscela di calcestruzzo? La soluzione ideale per ponti, tunnel galleggianti sommersi, canali di scarico resistenti alla corrosione e costruzioni tecnicamente molto impegnative.

Con QuantCrete, vi diamo un'opportunità unica di impegnarvi nella costruzione attraverso un modello basato sul valore, in opposizione al tradizionale approccio basato sul volume. Con un modello basato sul valore, si ottengono infrastrutture più robuste con materiali quantistici di qualità e prestazioni, in meno volume, per essere sostenibili, redditizi e ridurre al minimo l'impronta di carbonio di ogni opera architettonica o edificio.

Si chiede cos'altro ha da offrire QuantCrete ma ha bisogno di aiuto per capire i nanomateriali?

Per domande di base sull'uso o se avete bisogno di assistenza tecnica in una procedura di sviluppo del prodotto più avanzata, richiedete un servizio di consulenza.